rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Apre “Happy Center Bolognina”

Apre “Happy Center Bolognina”
aprile 21
12:27 2015

Superare gli stereotipi e allontanarsi dai modelli assistenzialisti, ma anche da quelli centrati sull’emergenza casa e lavoro: nasce da questi presupposti il “laboratorio di comunità” Happy center Bolognina, HCBo+, un progetto che chiama a collaborare senzatetto e non, per superare la condizione di marginalità delle persone senza dimora e la spinta alla marginalità da parte della comunità.

Il servizio, realizzato dal Comune in convenzione con Asp Città di Bologna, sarà gestito da La Strada di Piazza Grande. Tutte le attività prenderanno vita in uno stabile Acer nel cuore del quartiere Navile: “Oggi vediamo comunità sempre più disgregate e individualiste – spiega Carlo Salmaso, antropologo e responsabile del progetto per la coop La Strada –, incapaci di affrontare e risolvere insieme e positivamente i propri problemi, impaurite dall’altro. Noi lavoreremo sulla solidarietà nella comunità, il riconoscimento reciproco e la condivisione di modi di comportamento. Vogliamo dimostrare che ogni persona è in grado di contribuire attivamente alla vita della comunità”.

Solo in queste fasi preparatorie, senza nemmeno un sede a fare da collettore, sono già 10 i senzatetto coinvolti: “Uno di loro ha organizzato un gita collettiva a Milano per la Mostra di Chagall. All’inizio era terrorizzato: non aveva mai fatto una cosa simile. Ma c’è riuscito, mettendo a frutto una sua competenza. I numeri aumenteranno, ma non lavoreremo mai con moltissime persone contemporaneamente. Lavoreremo con gruppi piccoli, per provare a fare un lavoro qualitativamente molto significativo, per riuscire a spezzare il circuito della povertà e rompere l’abbandono”.

A pieno regime, saranno 3 le azioni proposte: “Porteremo avanti percorsi individuali, di conoscenze e ingresso in contesti spesso impermeabili alle situazioni di povertà: per esempio, cureremo l’ingresso dei senzatetto in squadre sportive, in ambiti di formazione. Stiamo già collaborando con una squadra di pallavolo, per esempio. Cureremo questo loro momento d’ingresso in un mondo nuovo, a cui si devono abitare e che si deve abituare a loro”.

Poi, ci saranno laboratori condivisi tra senzatetto e non, dove quello che conta non è chi sei, ma cosa sai fare: “Laboratori linguistici, perché spesso i più poveri hanno competenze linguistiche strabilianti, per particolari percorsi scolastici; laboratori sportivi, con corsi di fresbee; laboratori di fumetto, dove collaboreranno gomito a gomito senzatetto, fumettisti e volontari amanti del genere. Altri cureranno la nostra pagina Facebook, facendola diventare una piazza dove ragionare sulla Bolognina, i suoi luoghi e i suoi abitanti”. Si continuerà anche a lavorare sull’arredo: “Come fare ancora più belli i nostri spazi? Come valorizzare il riuso?”. Parola chiave, collaborazione: “Collaborazione per la costruzione di una comunità inclusiva, dove chiunque può dare un apporto personale concreto e valido”.

Happy Center Bolognina è stato inaugurato giovedì 16 aprile presso la sede in via di Vincenzo 26/F alle 17. Per l’occasione, tutti i partecipanti hanno avuto la possibilità di scegliere se partecipare a un laboratorio di orto urbano a cura del progetto Biodivercity oppure all’incontro di conoscenza ‘Cosa fare insieme per conVivere in Bolognina’ condotto dagli operatori dell’Happy center.

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter