rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

“Nonni adottano studenti”: compagnia in cambio di un letto

“Nonni adottano studenti”: compagnia in cambio di un letto
gennaio 12
17:29 2015

Bologna è la città degli studenti per eccellenza, e il problema dell’alloggio è sempre stato appunto un problema per loro. Dal 2009 a oggi, però, sono più di 190 gli studenti universitari fuori sede che hanno trovato sistemazione a casa di anziani, che hanno offerto loro un posto letto in cambio di compagnia e di assistenza.

“Nonni adottano studenti”, questo il nome dell’iniziativa che è arrivata al suo sesto anni, e che è stata adottata da Confabitare – Associazione proprietari immobiliari di Bologna. “Abbiamo voluto riproporre l’idea anche quest’anno perchè la quinta esperienza ha dato buoni frutti”, ha spiegato Alberto Zanni, presidente nazionale di Confabitare.

Nel 2014, infatti, sono stati sistemati 93 studenti, di cui 63 ragazze, tra il centro e la prima periferia di Bologna. “Si tratta di un valido esempio di convivenza: anziani e studenti sono stati soddisfatti e pronti a ripetere l’avventura – ha continuato – Basti pensare che alcuni di loro, una volta terminato il percorso universitario, hanno consigliato l’iniziativa ad amici studenti che sono subentrati nelle case dei nonni”.

Oltre a rinnovare questa iniziativa per il prossimo anno accademico, Confabitare ha deciso di diffonderla su tutto il territorio nazionale attraverso la rete delle sedi provinciali della stessa associazione. Questa è infatti nata 5 anni fa proprio con l’obiettivo di rispondere alle esigenze economiche degli studenti e contrastare allo stesso tempo il fenomeno del ”mercato nero” degli affitti in città. Questa iniziativa si è inoltre rivelata molto utile nello scongiurare le truffe che hanno vittime proprio gli anziani che vivono soli, in questi casi la presenza di una persona giovane li rende molto meno vulnerabili.

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter