rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Minori stranieri non accompagnati: il nuovo bando del Ministero dell’Interno

Minori stranieri non accompagnati: il nuovo bando del Ministero dell’Interno
gennaio 12
17:29 2015

Il ministero dell’Interno – dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione – ha pubblicato il bando per la presentazione di progetti da finanziare per migliorare le capacità di accoglienza sul territorio italiano dei minori stranieri non accompagnati. A disposizione complessivamente ci sono 11.870.304 euro.

E’ utile ricordare che per “minori stranieri non accompagnati” si intendono i cittadini di Paesi terzi o apolidi di età inferiore a 18 anni e che entrano nel territorio degli Stati membri dell’Unione Europea senza essere accompagnati da una persona adulta o responsabile per essi, o i minori che vengono lasciati senza accompagnamento una volta entrati nel territorio di uno degli Stati membri – che giungono nel territorio nazionale a seguito di eventi di sbarco.

L’obiettivo dell’avviso – come si legge nel sito della Regione Emilia Romagna – “è realizzare attività di accoglienza temporanea di minori stranieri non accompagnati (800 posti giornalieri) in strutture ad alta specializzazione equamente distribuite sul territorio nazionale (massimo 2 per regione). Nei centri dovranno essere complessivamente garantiti servizi di ospitalità per un breve periodo al fine di assicurare l’accoglienza di 2.400 minori stranieri non accompagnati e l’erogazione di circa 217.600 giornate di accoglienza complessive nel periodo 16 febbraio 2015 – 15 novembre 2015”.

L’Italia ha visto una forte crescita di questo fenomeno, soprattutto dopo l’inizio delle rivoluzioni arabe del 2011. Infatti il numero di minori stranieri non accompagnati è aumentato esponenzialmente, è per questo necessario tutelare questi ragazzi prima di tutto per il fatto di essere minorenni, e secondariamente perché fondamentalmente soli in un paese a loro sconosciuto, e che spesso – come racconta Noura Cherkaoui, che per molti anni ha lavorato nelle comunità per minori stranieir non accompagnati di Bologna – sono traumatizzati dal loro passato o dal viaggio che hanno dovuto intraprendere per arrivare in Italia. Loro sono ancora più vulnerabili degli adulti, perché questa è l’esperienza che più li segnerà della loro breve vita”.

I progetti possono essere presentati esclusivamente attraverso il sito Internet predisposto dal ministero dell’Interno (https://accoglienzamsna.dlci.interno.it) a partire dalle 9 del 12 gennaio 2015 e fino alle ore 18 del 30 gennaio 2015.

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter