rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Piacenza: le MGF tra i banchi di scuola

Piacenza: le MGF tra i banchi di scuola
dicembre 09
07:28 2014

Si concluderà il 18 dicembre prossimo il percorso iniziato ad ottobre nelle scuole promosso dal Comune di Piacenza in ambito del progetto regionale per la prevenzione e il contrasto delle mutilazioni genitali femminili.
Il percorso ha coinvolto alcuni Istituti scolastici della città di Piacenza, al fine di valutare la possibilità di inserimento del tema delle mutilazioni genitali femminili nella programmazione scolastica. Questo ha visto l’attivazione di laboratori, incontri e work shop interattivi per approfondire il tema delle manipolazioni corporee non funzionali nelle diverse culture.

I laboratori hanno coinvolto quattro classi di un istituto professionale, “questa scelta – dice Giorgia Di Muzio, sociologa e operante presso il Centro per le Famiglie del Comune di Piacenza – è stata strategica, in quanto l’istituto che abbiamo deciso di coinvolgere è a maggioranza femminile e ha un alto tasso di giovani di seconda generazione”.

Oltre alla visione di una performance teatrale riguardante il tema delle mutilazioni genitali femminili, le quattro classi hanno avuto modo di discutere del tema con Giorgia Veneziani, antropologa, e con la sociologa Giorgia Di Muzio.

Questo percorso di formazione ed informazione ha visto in seguito la produzione, da parte dei ragazzi di un manifesto, di un logo e di alcuni video che verranno presentati il 18 dicembre presso l’istituto professionale coinvolto.
Questa sarà anche una giornata in cui si potranno tirare le conclusioni riguardo a questo percorso che ha visto la partecipazione di giovani di cui alcuni, prima di questo, non avevano mai sentito parlare delle mutilazioni genitali femminili. Segno questo della necessità di questo tipo di progetti.

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter