rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Palermo: “I saperi per l’inclusione”

Palermo: “I saperi per l’inclusione”
novembre 04
07:02 2014

Latte, libri, lingue, legalità, lavoro. Sono le cinque elle del progetto “I saperi per l’inclusione”, rivolto a cento donne immigrate, alcune ex vittime di tratta, di cui la Scuola di lingua italiana per stranieri dell’ateneo di Palermo è capofila.

Le cento ragazze che faranno parte del progetto sono originarie della Nigeria, Ghana, Bangladesh, Sri Lanka e Marocco. Il percorso previsto offrirà loro l’opportunità di accedere gratuitamente a servizi dedicati e a percorsi di formazione linguistica: dai corsi di educazione civica e di lingua italiana con esame finale di certificazione linguistica Cils, ai laboratori di taglio, cucito e gestione di strutture d’accoglienza, a uno sportello per la salute di donna e bambini.

“L’iniziativa vuole soprattutto contribuire al percorso di sensibilizzazione sull’immigrazione e l’integrazione delle straniere ed ex-vittime della tratta nel mondo universitario – spiega Tindara Ignazzitto di Itastra -. Il progetto dedicato alle ragazze partirà fra due settimane e siamo molto contente di potere dare questa opportunità di accompagnamento professionale a partire dall’apprendimento della lingua italiana”.
Si tratta di un progetto Fei co-finanziato dal dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ministero dell’Interno e dall’Unione Europea, nel quadro delle iniziative per l’inclusione dei cittadini dei paesi terzi.

Il progetto sarà interamente guidato dalle cinque elle: latte e libri per prendersi cura del corpo e della mente, legalità e lavoro per essere cittadine a pieno titolo della nuova società di arrivo, ma anzitutto lingue, declinato al plurale, intendendo con questo lingua italiana, senza la quale nessuna vera inclusione è possibile, e lingue materne delle partecipanti che sono un bene prezioso da valorizzare in quanto patrimonio da cui partire e a cui fare riferimento continuo.

(www.redattoresociale.it)

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter