rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Finchè c’è famiglia c’è Italia!

Finchè c’è famiglia c’è Italia!
novembre 04
07:01 2014

Secondo gli ultimi dati Eurostat, nel 2013 sono stati oltre 2,3 milioni i nuovi permessi di soggiorno per cittadini non-UE rilasciati dai 28 paesi membri dell’Unione Europea. Il numero più elevato è riportato dal Regno Unito (724mila permessi), seguito da Polonia (273mila) e Italia (244mila).

La diminuzione registrata negli ultimi 5 anni in quanto ai rilasci di permessi di soggiorno,è dovuta principalmente al crollo nel numero di permessi rilasciati per motivi di lavoro, che scendono da 800mila nel 2008 a 500mila del 2013. Aumentano però in percentuale i permessi per motivi familiari.

Italia e Spagna sono i paesi in cui la categoria “motivi familiari” risulta più numerosa in termini assoluti. Il Marocco è al primo posto in assoluto per quanto riguarda i ricongiungimenti familiari dei suoi cittadini riconosciuti all’estero.

Questo cambio di “motivazione” per il rilascio dei permessi di soggiorno è sicuramente decifrabile all’interno della situazione di crisi economica che attanaglia l’Italia, e tanti dei paesi dell’Unione Europea, da anni. In Italia, inoltre, questo si aggiunge al fatto che il permesso di soggiorno sia ancora prevalentemente legato al contratto di lavoro, tolto quello la famiglia rimane l’unica speranza.

I fortunati dunque che hanno una famiglia, o un suo membro, che abbia un’entrata stabile si ritrovano a doversi affidare alle cure di questi, in sottoforma di permesso di soggiorno per motivi di famiglia. Chi voleva dunque scappare dalla propria famiglia ha scelto il paese sbagliato, qui in Italia la famiglia è molto importante, se si vuole rimanere sul territorio sarà bene amarla, almeno finché non si ottenga il permesso di soggiorno.
I dati completi sono disponibili sul sito di Eurostat
epp.eurostat.ec.europa.eu

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter