rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

“Effimera libertà”: Amilca Ismael racconta le nuove schiave

“Effimera libertà”: Amilca Ismael racconta le nuove schiave
novembre 13
07:01 2014

Amilca Ismael è una scrittrice italo-mozamicana e “Effimera libertà” è il suo ultimo romanzo.
Il libro narra la storia di una giovane africana di 24 anni, Ruth, che muore a causa di un aborto clandestino, abbandonata sulla soglia di un ospedale torinese. Mentre i medici tentano disperatamente di salvarla si svolge il suo ultimo intimo colloquio con Dio, con sua madre, con i suoi aguzzini e ripercorre, in flashback, le fasi salienti della sua breve vita, soprattutto gli ultimi disperati 10 anni.

L’autrice si è ispirata a fatti di cronaca reale che i giornali italiani spesso evocano: ragazze africane attirate da una promessa di studio o lavoro, che finiscono invece preda di bande criminali, capitanate anche da uomini e donne della buona borghesia, sotto il mantello di organizzazioni umanitarie.

I sogni di un’adolescente quattordicenne vengono umiliati e stravolti: dal piccolo villaggio sperduto approda ad una splendida villa fuori Milano, dove una ‘brava coppia’ la tiene rinchiusa in una prigione dorata. Non c’è ombra di scuola d’italiano o di rapporti umani, come aveva fino all’ultimo sperato,solo una desolata solitudine in cui viene fiaccata la sua volontà. Infine la sua vendita al mercato umano di Torino, che come tragica fine ha l’ingresso di un ospedale di Torino … e alla fine la morte.

Partendo da quest’opera straziante di Amilca Ismael, il 14 novembre alle 16.30 a Roma, presso Radio Vaticana Piazza Pia, ci sarà un dibattito sulla tratta umana. Il programma sarà così articolato:

· Saluti del CRA-2000 (A. Mianzoukouta/ F. Lopes, Radio Vaticana)
· Presentazione del libro  e coordinamento del dibattito (R. Ferrauto, Radio Vaticana)
· Non più schiavi, ma fratelli (F. Giovanelli, Pontifico Consiglio Giustizia e Pace)
· Le iniziative contro la tratta dell’Accademia Pontificia delle Scienze seguendo il desiderio di Papa Francesco (S.E. Mons. M.      Sanchez Sorondo, Pontificia Accademia delle Scienze)
· Il sistema di protezione delle vittime di tratta in Italia (C. Capria, Cooperativa Sociale “Magliana 80” )
· Le Schiavitù di ieri e di oggi (Mons. J. Ballong Wen Mewuda, Radio Vaticana)
· Gli anziani e le donne nei romanzi di Amilca: una tematica di esclusione (R. Clavari e G. De Martino, Associazione “Scritti d’Africa” )

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter