rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

L’Italia sono anch’io: “Basta annunci, approvare la riforma”

L’Italia sono anch’io: “Basta annunci, approvare la riforma”
settembre 14
21:33 2014

“Dopo i ripetuti annunci effettuati da rappresentanti del Governo e del Parlamento nel corso degli ultimi anni, e” giunto il momento di approvare una riforma che si ponga come obiettivo prioritario la facilitazione del riconoscimento della cittadinanza ai cittadini stranieri, minori nati e/o cresciuti in Italia e gli adulti che vivono stabilmente nel nostro paese”. Lo sottolinea in una nota la campagna “l”Italia sono anch”io” che e” stata audita ieri alla Camera. La I Commissione Affari Costituzionali ha infatti ripreso la discussione delle diverse proposte di legge di iniziativa parlamentare e popolare avanzate in materia di cittadinanza.

La campagna ricorda che il 6 marzo 2012 sono state depositate alla Camera due proposte di legge di iniziativa popolare per la riforma della legge sulla cittadinanza e l”introduzione del diritto di voto attivo e passivo alle elezioni amministrative per i cittadini stranieri non comunitari. “L”audizione e” avvenuta dopo ben due anni e mezzo dal deposito di una proposta che oltre ad essere sottoscritta da 110mila cittadini ha coinvolto piu” di 100 comitati locali in una campagna di sensibilizzazione capillare e diffusa su tutto il territorio nazionale sul tema dei diritti di cittadinanza -spiega la nota.Nel corso dell”audizione la campagna ha ribadito i punti salienti della proposta: l” introduzione dello ius soli temperato, chi nasce in Italia e” italiano se almeno un genitore soggiorna in Italia da un anno o se nasce da genitori a loro volta nati in Italia indipendentemente dalla loro condizione giuridica; anche se non sono nati in Italia i bambini arrivati entro il decimo anno di eta” e vi abbiano soggiornato legalmente possono chiedere la cittadinanza entro due anni dal compimento della maggiore eta”. La stessa possibilita” e” riconosciuta ai bambini che abbiano frequentato un corso di istruzione; possono richiedere la cittadinanza italiana gli adulti stranieri legalmente soggiornanti da 5 anni (anziche” 10). La domanda e” presentata al Sindaco che ne fa istanza al Presidente della Repubblica.

La campagna ha anche rivolto alla I Commissione Affari Costituzionali due richieste: il coinvolgimento della campagna nell”intero iter parlamentare del progetto di riforma e la promozione di iniziative che sollecitino una maggiore trasparenza dei dati relativi alle istanze di cittadinanza pendenti presso il Ministero dell”Interno. L”Italia sono anch”io ha inoltre ricordato che “per una piena applicazione dell”art.3 della Costituzione che garantisce il principio di eguaglianza, la riforma della cittadinanza dovrebbe essere accompagnata da una legge che riconosca il diritto di voto attivo e passivo ai cittadini stabilmente presenti in Italia da 5 anni. Cio” consentirebbe di colmare quella distanza tra il paese formale e quello reale (4,9 milioni i cittadini stranieri nel nostro paese) che attualmente priva una significativa parte dei cittadini residenti della possibilita” di partecipare alle decisioni che riguardano la comunita” di appartenenza -si legge nella nota -. L”approvazione rapida di una riforma della cittadinanza e di una legge sul diritto di voto sono dunque scelte che rafforzerebbero la nostra democrazia.

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter