rete Mier

News

 Breaking News
  • No posts were found

Il racconto del sociale nel giornalismo, tra statistica e storie di vita

Il racconto del sociale nel giornalismo, tra statistica e storie di vita
giugno 10
18:20 2014

Lunedì 16 giugno presso la Regione Emilia-Romagna – Terza torre, sala Conferenze dalle ore 9 alle ore 14, si terra il seminario dal titolo “I numeri, le persone, Il racconto del sociale nel giornalismo, tra statistica e storie di vita.
il seminario di formazione è rivolto ai giornalisti e comunicatori pubblici e del terzo settore.

Tra i tanti effetti della attuale crisi economica c’è il forte aumento del “sociale” nell’informazione. Interi problemi rimasti per anni ai margini dei notiziari sono inevitabilmente divenuti centrali. Gran parte del giornalismo ha dovuto attrezzarsi con rapidità: per esempio a usare registri diversi dal pietismo per trattare storie non più eccezionali; o ad investire più risorse e tempo per contestualizzare quelle stesse storie in un preciso fenomeno, con le sue cause e le sue complessità.
Il “sociale” non può essere raccontato solo con i numeri, o solo con le vicende personali. Servono competenza e aggiornamento continuo, come per qualsiasi ambito giornalistico; ma in più serve tenere sempre legate le dimensioni dei dati e delle persone, perché le seconde danno senso ai primi e viceversa.
È una sfida non solo per il mondo dell’informazione, ma per tutti i soggetti coinvolti sui temi legati al disagio e all’esclusione sociale, compreso chi, come la Regione, è chiamato a gestire le politiche per il welfare. Questo seminario prende spunto dagli strumenti che l’ente pubblico mette a disposizione dei comunicatori per favorire un racconto del sociale sempre più completo e coerente, per poi riflettere insieme su come la “l’irruzione del sociale” nei mass media possa migliorare la loro stessa funzione.
PROGRAMMA

8.30 – Registrazione partecipanti

9.00 – Apertura dei lavori – Saluto di Olivio Romanini

Oltre l’ ufficio stampa – Roberto Franchini

Un’idea di sociale e di come comunicarlo – Teresa Marzocchi

Dati di fatti. La nuova Guida online all’ informazione sociale dell ‘Emilia-Romagna – Stefano Trasatti

Il cammino di una notizia – Strumenti utili per un’informazione più completa
•  Alla ricerca del “welfare generativo” (storie, video, infografica) – Mauro Sarti
•  Informare dal/sul carcere – Carla Chiappini
•  Comunicazione interculturale, oltre gli stereotipi (Video) – Faustin Akafack

I numeri e le parole. Presentazione del sito web di “Parlare civile”

11.00 – Coffee break

11.30 – Relazioni

Raccontare i poveri nell’era della scarsità – Paolo Pezzana

Il giornalismo e il racconto di come va il viaggio – Giovanni Nicolini

12.30 – I volti e le storie dietro le statistiche – Intervento di Gabriele Del Grande

Proiezione di brani di “Io sto con la sposa”

Domande e risposte

14.00 – Conclusione dei lavori
RELATORI
Faustin AKAFACK – Segretario regionale della rete Mier, Media Interculturali Emilia-Romagna ( www.retemier.it ).
Carla CHIAPPINI – Giornalista, rappresentante della commissione disciplina dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna. Dirige il giornale del carcere di Piacenza “Sosta Forzata” ed è stata tra i fondatori della Federazione nazionale dell’informazione dal/sul carcere.
Roberto FRANCHINI – Direttore dell’Agenzia di informazione e comunicazione della Regione Emilia-Romagna .
Gabriele DEL GRANDE – Giornalista e scrittore, ha fondato il blog Fortresse Europe.
Teresa MARZOCCHI – Assessore alle Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna.
Giovanni NICOLINI – Sacerdote, parrocchia della Dozza, è stato direttore della Caritas di Bologna.
Paolo PEZZANA – Tra i maggiori esperti di politiche sociali riguardanti la povertà estrema, è stato presidente della Federazione italiana organismi per le persone senza dimora (Fiopsd), direttore di Welfare Italia servizi. Collabora oggi con vari organismi italiani ed europei.
Olivio ROMANINI – Presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna.
Mauro SARTI – Giornalista, responsabile dell’ufficio di corrispondenza di Redattore sociale
a Bologna e fondatore del service editoriale Agenda , ha scritto tra l’altro il libro “Il giornalismo sociale” (Carocci, 2007)
Stefano TRASATTI – Direttore dell’agenzia Redattore Sociale .

“Io sto con la sposa” – Film-documentario realizzato da Gabriele Del Grande, Antonio Augugliaro e Khaled Soliman Al Nassiry. Sarà presentato al Festival di Venezia 2014. È la storia vera del viaggio di cinque siriani senza permesso con una donna vestita da sposa alla guida di un finto corteo nuziale, che attraversa indenne l’Europa da Milano a Stoccolma.

Parlare civile – E’un manuale online sui principali temi a rischio discriminazione e sul linguaggio per parlarne. Curato dall’agenzia Redattore sociale, affronta con 200 schede i seguenti 8 temi: Disabilità, Genere e orientamento sessuale, Immigrazione, Povertà ed emarginazione, Prostituzione e tratta, Religioni, Rom e Sinti, Salute mentale.
INFORMAZIONI
•  Fondazione Giornalisti Emilia-Romagna: tel. 051 245461 – Email: info@odg.bo.it – Web: www.odg.bo.it .
•  Redattore Sociale: tel. 0734 681001 – E-mail: giornalisti@redattoresociale.it – Web: www.giornalisti.redattoresociale.it .
•  Assessorato alle Politiche sociali Regione Emilia-Romagna: tel. 051 5277156 – Email: infosociale@emiliaromagnasociale.it .

About Author

redazione

redazione

La rete MIER è un network, che raccoglie le testate, i siti web, le iniziative radiofoniche e televisive di comunicazione, realizzate da cittadini di origine straniera o gruppi misti nella Regione Emilia Romagna. L’ obiettivo della rete MIER è la promozione de la comunicazione interculturale come strumento di crescita civile per lo sviluppo di una società inclusiva. Forte della sua rete di collaboratori ed esperti diffusa al livello territoriale, la rete MIER opera nel settore della comunicazione, dell’ editoria e dell’ organizzazione di eventi tutti a valore aggiunto per le istituzioni, imprese ed associazioni.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Spazio pubblicitario

Categorie

Twitter